sanità AUSL unica - REPUBBLICANI ALFONSINE

Vai ai contenuti

Menu principale:

sanità AUSL unica

notizie e curiosità
AUSL UNICA DELLA ROMAGNA

Da qualche tempo si fa un gran parlare della costituzione dell’AUSL        (Azienda Unità Sanitaria Locale) unica della Romagna. Azienda che interesserà un bacino di utenza di circa 1.100.000 persone! Il procedimento è avviato , ma finora si è parlato del Contenitore “ AUSL unica” che, da direttive regionali, “s’ha da fare”. Del come ,con quali criteri reparti e servizi verranno tagliati o trasferiti, come e dove i servizi territoriali rivolti ai cittadini e quali ricadute questa azienda avrà sulla collettività, non se ne fa cenno!!! I repubblicani della consociazione lughese sono convinti che si debba andare nella direzione dell’AUSL unica, ma ritengono indispensabile che questo processo sia partecipato dalla cittadinanza ed abbia al centro la salute del cittadino. Ma quand’è che se ne discuterà con i cittadini e nei Consigli Comunali?? Nessuno conosce la contrattazione che le Amministrazioni stanno facendo, con quale criterio viene fatta e quale ricaduta avrà nel futuro l’AUSL unica. I sindaci ,tutti o quasi con targa PD, non devono essere gli unici, unitamente al futuro Direttore Generale a dover deciderne l’organizzazione. Il tema della salute e dei servizi sanitari non può essere affrontato col solito metodo tanto caro agli amministratori dei Comuni dell’Unione della Bassa Romagna: tutti insieme risparmieremo certamente! Il PRI ritiene che l’”ammasso” senza una vera e consapevole razionalizzazione non porta a nulla di costruttivo. Dunque: quando e dove i Sindaci dell’Unione ci faranno conoscere in che modo stanno pensando alla riorganizzazione dell’intero sistema sanitario e socio sanitario???Il PRI è disponibile a discutere e dare il proprio fattivo contributo.
A meno che il PD, in futuro, non pensi di essere autosufficiente .

Laura Beltrami
Segretaria della Consociazione Lughese del PRI


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu